Dessert · Ricette · Ricette Vegan

Torta di cachi e cioccolato – Sugar Free


Che meraviglia sono arrivati i cachi!!! Mi piacciono davvero tanto e non credo di essere l’unica a cui piacciono! … giusto?! 😉 

Hanno un sapore molto dolce e per questo sono davvero appaganti … forse un po’ troppo! 😀 La loro consistenza è particolare: morbida ma con quei petali gelatinosi più mordaci.
Le idee per creare dei dolci con questo frutto autunnale non mancano, vedi ad esempio la mia tofucake con gelatina di cachi.

Per questa torta di cachi e cioccolato invece ho preso ispirazione da quella pubblicata da Sugarless, ma rivisitandola.  Ho tolto zucchero e olio di cocco (l’olio lo uso molto molto molto raramente, lo zucchero mai) e lo ho sostituiti con mela cotta e olio di girasole alto oleico per una versione totalmente sugar free!! Inoltre ho fatto qualche altra aggiunta per una versione personale che mi è proprio piaciuta! ❤ … Grazie per lo spunto! 🙂 

Come sapete i miei dolci sono senza zucchero e quando posso (a volte il tipo di preparazione non lo permette) uso solo la frutta per dolcificarli, in questo modo avremo un sapore più aromatico, un dolce meno dolce e più sano, perchè nella frutta, oltre agli zuccheri, sono presenti anche nutrienti come fibra, sali minerali e vitamine! 

In questa torta ho usato un ingrediente particolare, la farina di semi psillio che aiuta ad addensare l’impasto e a rendere la torta umettata e soffice; se non l’avete potete usare 10g di semi di lino tritati. Tuttavia per chi non conoscesse lo psillio , ecco qualche informazione, mentre per approfondire di più vi rimando al sito di CiboCrudo
Lo psillio o Psyllum, appartenente alla famiglia delle Plantaginaceae, è utilizzato fin dall’antichità sia in ambito alimentare che farmaceutico ed è conosciuto in modo particolare per la proprietà di regolarizzare le funzioni intestinali. Le cuticole dei semi di psillio, composte dalle preziose fibre vegetali, velocizzano il transito intestinale e sono utili sia in casi di stipsi che di emorroidi e diarrea; inoltre aiutano la corretta digestione. Lo psillio è anche utile nelle diete dimagranti, in quanto per effetto meccanico aumenta il senso di sazietà; infine, riduce l’assorbimento del colesterolo e degli zuccheri semplici, normalizzando i loro livelli ematici, fattori che fanno bene al cuore.  ❤ 🙂

Insomma questa torta di cachi e cioccolato ha tanti motivi per essere mangiata, non vi pare?! ahahah!! 😉

Beh direi che è il momento di metterci al lavoro se vogliamo assaggiarla. Ecco cosa ci serve!

Ingredienti: 

  • 200g farina “2”
  • 30g farina integrale di orzo 
  • 45g nocciole in farina
  • 20g cacao amaro
  • 10g lievito istantaneo bio per dolci
  • 8g farina di psillo
  • 1 cucchiaino (o più) di cannella
  • 3 cachi
  • 100g mela cotta
  • 45g olio vegetale biologico (io ho usato girasole alto oleico)
  • 60g cioccolato al 99%
  • 1 pizzico di sale marino integrale
  • bevanda vegetale se necessario
  • Facoltativo 1 cucchiaio di sciroppo d’acero per laccare

 

Come si procede:

  1. Scaldare il forno a 180°C.
  2. In una ciotola setacciare gli ingredienti secchi.
  3. In un bicchiere graduato frullare la polpa dei cachi e la mela cotta, unire l’olio ed emulsionare nuovamente.
  4. Fare sciogliere a bagnomaria il cioccolato.
  5. Unire gli ingrigenti liquidi ai solidi e con l’aiuto di una spatola mescolare bene. Infine aggiungere ed incorporare il cioccolato sciolto. Se l’impasto vi sembrasse troppo compatto aggiungere un pochino di bevanda vegetale.
  6. Rivestire il fondo della tortiera con carta forno, ungere e cospargere con farina le pareti.
  7. Versare il composto nella tortiera e livellare.
  8. Cuocere per 45-50min a 180°C. Fare la prova dello stecchino per verificare la cottura.
  9. Spennellare appena appena con sciroppo d’acero per lucidare la torta.
  10. Appena la torta si è intiepidita aprire la tortiera, togliere anche base e lasciare raffreddare su una gratella.
    Conservare il frigo per 2-3 giorni … se ne siete capaci! 😛

La consistenza della torta è umida, tipo brownies, morbida e avvolgente.
Al primo morso potrebbe non sembrarvi dolce, ma masticando e assaporando, in bocca sentirete arrivare,  uno dopo l’altro, tutti gli ingredienti che avete usato. Al secondo morso vi darà un dolce senso di appagamento e coccola e vorreste che la fetta non finisse mai!! 🙂

Io oggi pomeriggio ho accompagnato la mia fetta con un tazza di yannoh (in alternativa caffè d’orzo va benissimo!), macchiato con un goccino di bevanda di mandorla! 😉 … che gioia! ❤

L’idea in più: per dare una nota agrumata aggiungere all’impasto la scorza grattugiata di un’arancia.

 

 

 

3 risposte a "Torta di cachi e cioccolato – Sugar Free"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.