Dessert · Ricette

Torta di Rose con pasta madre!


SavedPicture-201331222929.jpg
Questa magnifica torta l’ho fatta qualche giorno fa, ma l’emozione che mi ha dato è ancora tutta nei miei occhi e nel mio cuore … per non parlare del profumo che ha pervaso la casa!
Realizzare questa ricetta vi richiederà un po’ di impegno ma vi assicuro che sarà totalmente ripagato!
Se avete in programma una cena speciale con amici è l’ideale, lascerete tutti a bocca aperta!
Le rosette della torta sono come tante piccole porzioni che ciascun ospite potrà scegliere e staccare direttamente dalla torta! 🙂
Ancora una straodinaria ricetta con la magnifica pasta madre, naturalmente sempre cercando di limitare grassi e zuccheri, quindi olio al posto del burro e poco zucchero, integrale di canna, come il mascobado!</p
Beh credo che vi fatto venire voglia di andare in cucina, ecco quindi per partire la lista!

Ingredienti (tortiera diametro 28cm):
200g pasta madre (rinfrescata)
300g di farina semintegrale di grano tenero tipo fine o 2
150g di farina manitoba o farina forte
100g farina farina integrale di farro
220g di latte di riso
40 gr di olio
80 gr di zucchero
1 pizzico di sale
1 uovo intero
1 cucchiaino di malto
1 cucchiaino di malto + acqua per spennellare prima di infornare
Per il ripieno:
confettura (q.b.)
Come si procede:
Sciogliere la pasta madre nel latte di riso a temperatura ambiente.
Aggiungere le farine, lo zucchero, il cucchiaino di malto, l’olio emulsionato, l’uovo sbattuto e il pizzico di sale, impastiamo bene fino a quando tutti gli ingredienti non saranno tra loro ben amalgamati. Mettiamo su spianatoia, formiamo una palla, la mettiamo in un contenitore di vetro, copriamo con uno telo e lasciamo lievitare per tutta notte (o almeno 3-4 ore in posto tiepido) in un posto al riparo da correnti.
Il mattino dopo, prendiamo l’impasto, lo schiacciamo leggermente, lo tagliamo in 3-4 panetti, e con l’aiuto di un matterello tiriamo la pasta a formare dei rettangoli e stendiamo uno strato leggero di confettura, io avevo della marmellata di fichi ma qualunque di vostro gusto sarà perfetta. Arrotoliamo l’impasto e lo tagliamo delicatamente a blocchetti (tipo girella) di 3-4cm.
Prendiamo la tortiera la rivestiamo con un foglio di carta forno bagnata e strizzata, e sistemiamo i blocchetti in cerchio partendo dall’esterno lasciando un po’ di spazio tra una girella e l’altra come a formare un bouquet!
Lasciamo lievitare per almeno 4 ore … io ero al lavoro quindi ho lasciato lievitare 10 ore. Vi assicuro che alla sera è stato uno spettacolo scoprire la torta lievitata. Incredibile … le rose erano sbocciate!
SavedPicture-201331222951.jpg
Fate cuocere in forno caldo a 180C per una ventina di minuti, dopo aver spennellato sopra il malto diluito con un po’ d’acqua.
Quando finalmente la torta sarà cotta e fuori dal forno, un profumo di altri tempo, buonissimo vi invaderà la stanza e non vedrete l’ora che si raffreddi un po’ per assaggiarla … Finalmente! 🙂
... Presto tutti i dettagli e suggerimenti per questa meravigliosa delizia! ... Continuate a seguirmi...

Difficoltà: alta
Tempo: 1 ora + tempi di lievitazione
Piatto: dessert

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...